Tusk, non usare migranti a fini politici

'Fermare il gioco delle colpe, non possiamo più essere divisi'

"Basta al gioco delle colpe sull'immigrazione, non possiamo più essere divisi tra coloro che vogliono risolvere i problemi e coloro che vogliono usarli per un guadagno politico". Lo ha twittato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.
    Bisogna affrontare il tema dell'immigrazione "senza retorica" e puntare a risolverlo "cooperando tra i diversi paesi", ha detto ancora Tusk da Salisburgo, dove stasera si riuniranno i leader europei proprio per affrontare il tema dell'immigrazione.
 

Al vertice di Salisburgo il premier Giuseppe Conte presenterà le sue proposte sugli sbarchi" legati alla missione Sophia, che sono conosciute, poiché "sono state discusse durante l'estate", "ma devo ammettere che non ci aspettiamo ci sia una svolta" sul punto, al summit. Così fonti Ue, che aggiungono: la speranza è tuttavia quella "di mettere il risentimento alle spalle, e poter tornare ad essere costruttivi". Al vertice il cancelliere Sebastian Kurz, nel suo ruolo di presidente di turno del Consiglio dell'Ue, informerà sulle discussioni avute in bilaterale sulla riforma del regolamento di Dublino, ma non sono attesi passi avanti sul dossier.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA