Ucraina: russi abbatterono volo Malaysia

Team investigatori, 'missile Buk partito da forze di Mosca'

"Mosca ammetta le sue colpe sulla tragedia del Boeing Mh17". L'Australia e l'Olanda hanno formalmente accusato la Russia per l'abbattimento dell'aereo della Malaysia Airlines il 17 luglio del 2014, sui cieli dell'Ucraina, con 298 morti. Al coro si sono unite l'Unione europea e la Nato che hanno esortato Mosca ad ammettere le sue responsabilità. Ma il Cremlino ha ancora una volta puntato i piedi dicendosi di non fidarsi dell'indagine, dalla quale è stata esclusa e ribadendo che il missile non poteva appartenere alle proprie forze armate perché troppo vecchio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA