• 'L'Iran ha mentito. Vuole 5 bombe atomiche come Hiroshima'

'L'Iran ha mentito. Vuole 5 bombe atomiche come Hiroshima'

'Sono sicuro - ha detto il premier israeliano - che Trump farà la cosa giusta. Teheran progetta di dotarsi di almeno cinque ordigni nucleari analoghi a quelli di Hiroshima'

Sul nucleare "l'Iran ha mentito'': lo ha dichiarato Benyamin Netanyahu, che ha dichiarato che Israele è entrato in possesso dei "dossier nucleari segreti iraniani", che svelano che, malgrado l'accordo con le potenze occidentali del 2015, ha continuato con lo stesso programma nucleare, puntando a possedere almeno 5 ordigni come qauello sganciato su Hiroshima. Si tratta - ha dichiarato Netanyahoi nel suo messaggio alla nazione, "di uno dei maggiori successi di intelligence che Israele abbia mai conseguito''. E Donald Trump, che ha espresso l'intenzione di denunciare l'accordo con Teheran, ha esultato: "Questo dimostra che evevo ragione al 100%". Sono sicuro - ha detto il premier israeliano - che Trump farà la cosa giusta".

"Sono sicuro che Donald Trump - ha detto - farà la cosa giusta" quando deciderà se gli Usa dovranno o meno restare nell'accordo sul nucleare dell'Iran. La cosa giusta per gli Usa, la cosa giusta per Israele e per la pace nel mondo. Il premier ha poi detto che gli Usa, con cui sono state condivise le informazioni, hanno garantito "l'autenticità dell'archivio segreto ottenuto da Israele".

"I servizi segreti di Israele - ha detto ancora Netanyahu - sono riusciti ad ottenere 55 mila documenti relativi di progetti nucleari che includono fotografie che li incriminano, progetti e altri documenti". Per il premier israeliano, l'Iran progetta di dotarsi di almeno cinque ordigni nucleari analoghi a quelli di Hiroshima. Con i suoi missili possono colpire a migliaia di chilometri, ha avvertito.

''L'accordo sul nucleare e' basato su menzogne'', ha affermato ancora . ''L'Iran ha mentito quando ha affermato di non aver avuto un programma per la produzione di ordigni nucleari. Anche dopo l'accordo - ha aggiunto - l'Iran ha continuato a proteggere e ad estendere le proprie conoscenze sulle armi atomiche, per uso futuro. L'Iran ha mentito ancora - ha affermato - nel 2015 alla Agenzia internazionale per l'energia atomica''.

"Quello che è successo oggi e che è accaduto di recente mostra che ho avuto ragione al 100%". Lo ha detto il presidente degli stati Uniti Donald Trump rispondendo a domande circa l'accordo del nucleare iraniano dopo l'intervento oggi del premier Israeliano Benjamin Netanyahu.

Trump ha definito una "situazione non accettabile" quella relativa al programma iraniano. "L'avrete visto, io l'ho visto in parte", ha aggiunto riferendosi all'intervento di Netanyahu. Sull'imminente scadenza di una sua decisione sull'accordo iraniano, Trump ha ripetuto: "Vedremo cosa succede. Non vi dico cosa farò ma in molti credono di saperlo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA