Alfie: respinto ricorso, resta in Gb

Papà dopo distacco macchine, 'sopravissuto a 3 giorni tortura'

(ANSA) - LONDRA, 25 APR - La Corte d'Appello di Londra ha rigettato il ricorso dei genitori del piccolo Alfie Evans contro il rifiuto di autorizzare il trasferimento del bambino da Liverpool a un ospedale italiano. Respinta sia l'argomentazione dell'avvocato di papà Tom, che contestava un giudizio precedente errato, sia quello del legale di mamma Kate, che puntava sulla sopravvivenza inaspettata del bambino nonché sulla cittadinanza italiana concessa ad Alfie per invocare la libertà di circolazione interna all'Ue, di cui il Regno fa ancora parte.
    Intanto il padre del piccolo, che ha minacciato anche tre medici dell'Alder Hey Hosipital di Liverpool per cospirazione finalizzata all'omicidio ha detto che dopo il distacco delle macchine, "niente sonno per tre giorni, solo torture e privazioni. Il nostro bambino continua a lottare senza sofferenza o segni di dolore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA