Spostato ritratto Michelle, troppi fan

National Portrait Gallery lo colloca in una sala più ampia

Il ritratto di Michelle Obama e' troppo popolare così la National Portrait Gallery decide di spostarlo in uno spazio più ampio. Il ritratto dell'ex First Lady, creato dall'artista afroamericana di Baltimora Amy Sherald, era stato svelato poco più di un mese fa e da allora e' stato preso d'assalto dai visitatori. Secondo l'istituzione dello Smithsonian 176mila e 700 nel mese di febbraio e 45mila lo scorso fine settimana. Motivo per cui e' stato deciso di trasferire il ritratto di Michelle dal primo piano al terzo, in uno spazio più grande e più consono alla presenza eccezionale di ammiratori dell'ex First Lady. Inizialmente il ritratto, in cui la signora Obama appare in un abito lungo bianco realizzato dalla designer americana Milly, aveva suscitato qualche perplessità perche' poco somigliante all'aspetto reale di Michelle, il pubblico ha pero' dimostrato di apprezzarne l'originalità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA