Nigeria: liberate studentesse rapite da Boko Haram

Di 76 ragazze della scuola di Dapchi è stata confermata la liberazione, incerta la sorte di altre 34

Liberate dai Boko Haram 76 ragazze della scuola di Dapchi. La conferma è stata data da un assistente del capo di Stato nigeriano, Muhammadu Buhari, citando il ministero dell'Informazione. La sorte delle altre 34 studentesse resta incerto.

Secondo un testimone, il monito dei jihadisti è stato 'Non mandate più le vostre figlie a scuola' durante la liberazione delle alcune ragazze rapite a Dapchi. I Boko Haram sono un'organizzazione terroristica jihadista sunnita diffusa nel nord della Nigeria e alleatasi nel 2015 con l'Isis. La formazione, il cui nome significa "l'istruzione occidentale è proibita", vuole imporre al Paese la sharia, legge islamica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA