Alfano, tagliare fonti denaro per Daesh

Ministro in vista conferenza donatori in Kuwait e poi Monaco

"Domani parteciperò alla riunione ministeriale di Kuwait City della coalizione globale anti Daesh e pochi giorni dopo alla conferenza sulla sicurezza a Monaco".
    Lo ha annunciato il ministro degli esteri Angelino Alfano durante la riunione alla Farnesina degli esperti della guardia di finanza distaccati all'estero. Il ministro ha insistito sulla necessità, dopo aver sconfitto l'Isis sul terreno, di tagliare le fonti di finanziamento: "Non c'è dubbio che dobbiamo essere orgogliosi del lavoro della coalizione antiterrorismo", ha detto sottolineando che l'Italia, come secondo contributore, ha avuto in questo un ruolo importante. Ha aggiunto però "che non basta distruggere il terrorismo sul piano militare".
    L'Italia è impegnata su questo fronte grazie alla Guardia di Finanza, sia nel'ambito del gruppo di lavoro del finanziamento di Daesh che copresiediamo, insieme ad Usa e Arabia Saudita e nell'ambito del gruppo Gafi" (Gruppo di azione finanziaria internazionale).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA