Non imbarcano criceto,lo getta nel water

'Me l'hanno suggerito loro'. E minaccia causa alla compagnia Usa

 Convinta di poter imbarcare in aereo il suo criceto, una ragazza statunitense si è vista invece negare il permesso all'imbarco. Così, ha gettato l'animale nello scarico del water dell'aeroporto. Spinta, a suo dire, dal personale della compagnia aerea. E ora minaccia di far causa alla Spirit Airlines. A riportare la storia è il Miami Herald.
    La studentessa doveva rientrare a casa in Florida. Al telefono, spiega al giornale, la compagnia le avrebbe assicurato per due volte di potere prendere a bordo la sua Pebbles, un criceto nano. Ma un addetto all'imbarco glielo avrebbe invece impedito, suggerendole di liberarsi dell'animale come poi la 21enne ha fatto. L'animale "era spaventato, e anch'io - racconta -, è stato orribile cercare di infilarlo nel water. Dopo sono rimasta dieci minuti seduta a piangere". Un portavoce della compagnia aerea ha ammesso che alla ragazza era stato detto per errore che l'animale avrebbe potuto essere imbarcato. Ma ha escluso che l'impiegato possa averle detto di gettarlo nel water.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA