• Brasile: chiesti 386 anni carcere per ex presidente Camera

Brasile: chiesti 386 anni carcere per ex presidente Camera

Legali di Eduardo Cunha, 'è fantascienza, non ci sono prove'

(ANSA) - SAN PAOLO, 16 GEN - La procura di Brasilia ha chiesto la condanna a 386 anni di reclusione per l'ex presidente della Camera Eduardo Cunha, accusato di corruzione, riciclaggio e crimini contro la pubblica amministrazione. I legali di Cunha, che si trova già in carcere, hanno definito la richiesta dell'accusa ''pura fantascienza''. ''Non ci sono prove'', hanno detto gli avvocati dell'ex presidente della Camera, che diede inizio al procedimento di impeachment contro la presidente Dilma Rousseff, destituita nell'agosto 2016.
    Dilma accusò Cunha di ''aver organizzato un golpe, per permettere ad un gruppo di corrotti di prendere il potere senza passare per le elezioni''. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA