Honduras: in migliaia contro Hernandez

Si oppongono a rielezione presidente

Migliaia di manifestanti guidati dal leader dell'opposizione Salvador Nasralla si sono riuniti ieri a San Pedro Sula, seconda città dell'Honduras, per protestare contro la rielezione del presidente Juan Orlando Hernandez in un voto che dicono essere stato fraudolento. "Non ci fermeremo fino a quando Hernandez dirà che se ne andrà", ha detto Nasralla ai sostenitori, molti dei quali hanno urlato "Joh out!", riferendosi a Hernandez. È stata la prima di manifestazione del genere a San Pedro Sula dalle elezioni del 26 novembre e il candidato sconfitto ha fatto appello ancora una volta all'Organizzazione degli stati americani (Osa) e ai paesi che hanno riconosciuto la vittoria di Hernandez per ascoltare i manifestanti che si oppongono a un "governo illegale". Le proteste di piazza in Honduras hanno lasciato almeno 17 morti il mese scorso, ma la marcia di ieri si è svolta senza incidenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA