Khamenei, 'nemici Iran' dietro proteste

Primo intervento della Guida suprema dall'inizio degli incidenti

(ANSA) - TEHERAN, 2 GEN - I nemici dell'Iran "hanno rafforzato l'alleanza per colpire le istituzioni islamiche" del Paese durante i recenti incidenti. Lo ha detto la Guida suprema iraniana, l'Ayatollah Ali Khamenei, nel primo intervento dall'inizio delle proteste. "Con i diversi strumenti come denaro, armi, politica e sistemi di sicurezza, i nemici hanno provato a minare il sistema", ha aggiunto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA