Brexit: Davis, accordo non vincolante

Senza intesa su relazioni commerciali Gb non paga conto divorzio

 L'intesa sui nodi preliminari della Brexit fra Ue e Regno Unito è "una dichiarazione d'intenti", non ancora "legalmente applicabile". Lo ha detto oggi alla Bbc il ministro per la Brexit, David Davis, sottolineando che Londra è certamente impegnata a garantire fin d'ora un confine "senza attriti e invisibile" in Irlanda, ma che, riguardo al cosiddetto conto di divorzio, intende pagare secondo i calcoli concordati solo se otterrà un accordo pure sulle relazioni commerciali. Accordo che Davis giudica oggi peraltro più probabile dopo il passo in avanti di venerdì e che, a suo dire, potrebbe prendere la forma d'una versione rafforzata di quello in vigore fra Bruxelles e Ottawa: un modello "Canada più più più".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA