Siria, espugnata Abukamal, ultimo bastione dell'Isis

Nella cittadina frontaliera con l'Iraq si sono raggruppati tutti i jihadisti in fuga dopo le sconfitte in diverse roccaforti

Le forze governative siriane e le milizie ausiliarie filo-iraniane hanno raggiunto il confine orientale con l'Iraq e hanno annunciato la conquista della cittadina di frontiera di Abukamal, ultimo bastione dell'Isis nella regione. Lo riferisce la tv di Stato siriana.

Nella cittadina frontaliera con l'Iraq si sono raggruppati tutti i jihadisti in fuga, prima da Mosul, poi da Raqqa, quindi da Dayr az Zor e Qaim oltre confine. Le roccaforti urbane dell'Isis lungo l'Eufrate tra Iraq e Siria sono, infatti, cadute una dopo l'altra sotto i colpi di due diverse coalizioni, da una parte quella russa-iraniana-siriana, dall'altra quella americana-iraniana-irachena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA