Siria, forze filo-Usa dichiarano Raqqa 'liberata'

Conferenza stampa nello stadio dell'ex 'capitale' dell'Isis

Le forze a maggioranza curda alleate degli Usa hanno dichiarato oggi ufficialmente vittoria a Raqqa, affermando che la ex 'capitale' dell'Isis è ormai libera da ogni presenza di jihadisti. L'annuncio è stato fatto in una conferenza stampa nello stadio della città, già usato dallo Stato islamico come prigione e luogo di tortura.

Le cosiddette Forze democratiche siriane (Sdf), a predominanza curda, hanno annunciato la cessione della città ad un consiglio formato da esponenti locali e la presenza di capi tribali arabi. Questa etnia, infatti, e non quella curda, è maggioritaria a Raqqa. "La nostra vittoria è contro il terrorismo", ha affermato Talal Sillo, un portavoce delle Sdf.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA