Giappone: in vendita tombini usati

E' boom di domande, municipalità costretta a lotteria

L'iniziativa di una municipalità a nord di Tokyo di vendere i tombini usati del comune ha suscitato un interesse inaspettato, tanto da costringere gli amministratori locali a organizzare una lotteria per selezionare l'alto numero degli interessati. La città di Maebashi, nella prefettura di Gunma, ha messo all'asta 10 tombini con l'obiettivo di promuovere il comune a livello turistico. Sui pezzi in vendita, infatti, sono esposti stemmi diversi, tra cui delle rose che rappresentano l'emblema del comune. Le dieci persone fortunate sono state estratte in un sorteggio tra almeno 200 appassionati, provenienti da diverse province, fino al Giappone centrale. I tombini hanno un diametro di 60 centimetri e un peso di 40 chili, e sono stati venduti a un prezzo di 3.000 yen, l'equivalente di 23 euro. Un dirigente del comune, Akira Iguchi, ha detto che l'amministrazione non aveva alcuna aspettativa, e tra gli impiegati molti ancora si domandano quale tipo di impiego possa avere un tombino usato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA