Per Trump, Netanyahu più problematico

Fonte a Haaretz, premier Israele problema maggiore che Abu Mazen

(ANSAmed) - TEL AVIV, 4 OTT - La parte più difficile da convincere per arrivare ad un accordo di pace tra israeliani e palestinesi è il premier Benyamin Netanyahu: parola del presidente Donald Trump. Lo ha riferito Haaretz che cita fonti diplomatiche occidentali, ma anche israeliane, presenti al recente incontro tra il capo della Casa Bianca e il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres avvenuto a New York nell'ambito dell'assemblea generale al Palazzo di Vetro. "Trump - ha riportato una di queste fonti - ha detto che sia il presidente palestinese Abu Mazen sia Netanyahu sono problematiche. Ma il contesto generale è che delle due quella che rappresenta il maggiore problema è il premier israeliano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA