Jane Goodall paragona Trump a scimpanzè

'Ricorda rituali maschi'. Scienziata li ha studiati per 50 anni

(ANSA) - ROMA, 21 SET - "Per molti versi, il modo di agire di Donald Trump mi ricorda dei maschi di scimpanzè e i loro rituali per la predominanza": l'impietosa osservazione è di una che di grandi scimmie se ne intende: è la celebre primatologa e conservazionista britannica Jane Godall, che per 50 anni ha studiato gli scimpanzé dal vivo, condividendo il loro ambiente naturale in una remota località occidentale della Tanzania.
    Parlando con la rivista Usa The Atlantic, la Goodall ha ripetuto quanto dichiarato durante la campagna elettorale di Trump nel 2016, che fu caratterizzata da 'sparate' propagandistiche a effetto e violente, come lo è il braccio di ferro con la Corea del Nord. "Per fare colpo sui rivali, i maschi che cercano di emergere nella gerarchia si lasciano andare dimostrazioni spettacolari: percuotendo con mai e piedi il terreno, trascinando rami e lanciando pietre", ha dichiarato l'anziana studiosa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA