• Birmania, Unicef: 400.000 Rohingya fuggiti in Bangladesh

Birmania, Unicef: 400.000 Rohingya fuggiti in Bangladesh

Il portavoce presidenziale della Birmania ha annunciato che la leader birmana premio Nobel Aung San Suu Kyi non parteciperà all'Assemblea Generale dell'Onu

L'Unicef ha stimato oggi in 400.000 i rohingya fuggiti dalla Birmania ed entrati in Bangladesh. L'agenzia dell'Onu per l'infanzia definisce "un compito monumentale" la protezione delle centinaia di migliaia di bambini appartenenti alla minoranza musulmana in fuga e ha lanciato un appello alla raccolta di 7,2 milioni di dollari per fare fronte all'impegno nei prossimi quattro mesi. Intanto Aung San Suu Kyi ha annunciato la sua defezione all'Assemblea Generale dell'Onu e il segretario generale Antonio Guterres ha chiesto a Rangoon di fermare le violenze
e le azioni militari contro la minoranza musulmana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA