Ucraina: polizia a hotel Saakashvili

Ex presidente georgiano ha fatto irruzione in Ucraina domenica

(ANSA) - MOSCA, 12 SET - Agenti di polizia e guardie di frontiera sono arrivate nell'albergo di Leopoli in cui alloggia l'ex presidente georgiano Mikheil Saakashvili, che domenica è entrato in Ucraina dalla Polonia facendo irruzione col sostegno di centinaia di suoi sostenitori. Non è chiaro se le forze dell'ordine siano nell'albergo per arrestare l'ex alleato e adesso rivale del presidente ucraino Petro Poroshenko. Saakashvili - che a luglio è stato privato della cittadinanza ucraina divenendo apolide e fino a novembre era governatore di Odessa - secondo l'agenzia Unian sta esaminando i documenti in cui è accusato di aver attraversato illegalmente la frontiera. L'ex leader della Rivoluzione delle Rose rischia l'estradizione in Georgia, dove è accusato di abuso di potere e appropriazione indebita, crimini che lui nega e ritiene gli siano contestati per motivi politici.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA