Russia: Putin e Medvedev in Crimea

Nella penisola sul Mar Nero tra politica, cultura e religione

E' iniziata la visita di Vladimir Putin in Crimea, la penisola sul Mar Nero che la Russia si è annessa nel marzo del 2014. Accompagnato dal premier Dmitri Medvedev, il presidente russo ha visitato una scuola a Sebastopoli, incontrando genitori e docenti.
    Poi Putin ha visitato una mostra dal titolo 'La storia di Cherson durante l'epoca classica'. Cherson (Khersones in russo) è il luogo in cui nel 988 il principe Vladimir venne battezzato per poter poi sposare la sorella dell'imperatore bizantino, Anna Porfirogenita. Tornato a Kiev, Vladimir ordinò agli abitanti di recarsi sul fiume Dnipro per ricevere il battesimo introducendo così la religione cristiana tra i suoi sudditi.
    Putin rende anche omaggio ai militari sovietici della 35esima batteria di difesa costiera che combatterono contro le truppe naziste, deponendo fiori davanti al memoriale dedicato a loro assieme ai centauri filo-Cremlino del gruppo 'Lupi della Notte'.
    In serata il presidente russo assisterà al festival 'Opera a Cherson'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA