Iran: Mahdi Karroubi in sciopero fame

Contro gli arresti domiciliari cui è sottoposto dal 2011

Mahdi Karroubi, uno dei più importanti leader dell'opposizione iraniana, agli arresti domiciliari dal 2011, ha cominciato lo sciopero della fame per protestare contro la sua detenzione. Lo comunica un sito web precisando che il 79enne religioso ha smesso di nutrirsi e prende solo medicine per il cuore.
    Secondo il sito, la moglie Fatemah Karroubi ha detto che il marito vuole essere processato pubblicamente e vuole che le forze di sicurezza se ne vadano da casa sua. Il leader dell'opposizione è malato di cuore e in passato, mentre era detenuto, è stato ricoverato in ospedale.
    Karroubi è un riformista che è stato messo agli arresti domiciliari nel 2011, quando iniziarono le rivolte delle Primavere Arabe. Nella stessa situazione in Iran c'è un altro leader dell'opposizione, Mir Hossein Mousavi. Entrambi sono stati candidati alle elezioni presidenziali nel 2009 contro Mahmoud Ahmadinejad. Vinse quest'ultimo ed entrambi gli sconfitti lo accusarono di brogli e frode elettorale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA