Iran: missili su Isis messaggio agli Usa

Generale, 'Non esiteremo a bombardare nuovamente i jihadisti'

I Pasdaran iraniani hanno avvertito l'Isis che effettueranno contro di loro "nuovi lanci" di missili con "maggiore potenza qualora i jihadisti dovessero compiere un attacco che metta a repentaglio la sicurezza" dell'Iran. Lo ha affermato il generale Ramazan Sharif citato dalla tv iraniana, dopo che ieri notte i pasdaran hanno annunciato di aver lanciato missili contro l'Isis in Siria. Una rappresaglia, hanno detto, per i sanguinosi attentati sferrati contro il Parlamento di Teheran e la tomba di Khomeini a Qom da jihadisti dello Stato Islamico nei giorni scorsi. Ma il lancio di missili è un messaggio inviato non solo ai terroristi in Siria ed in Iraq, ha avvertito Sharif. Anche "i sauditi e gli americani sono tra i primi destinatari di questo nostro messaggio", ha detto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA