• Usa: United Airlines nega imbarco per leggings, polemica

Usa: United Airlines nega imbarco per leggings, polemica

Due adolescenti restano a terra. Bimba costretta a cambiarsi

 Lasciate a terra perche' indossavano i leggings. E scoppia la polemica sul web.  Due ragazze non sono state fatte imbarcare su un volo United Airlines perche' non vestite in modo appropriato. E scoppia la polemica, con la compagnia aerea travolta dalla critiche per una decisione 'sessista' e 'inopportuna'. United va avanti per la sua strada e spiega la sua decisione: l'imbarco e' stato vietato perche' le due ragazze viaggiavano con il pass per i dipendenti che richiede il rispetto di un codice di abbigliamento. Una spiegazione che non soddisfa la rete, che continua ad attaccare la decisione.

 
Le due ragazze dovevano imbarcarsi su un volo che da Denver le avrebbe portate a Minneapolis, ma al gate e' arrivata la spiacevole sorpresa: il dipendente di United ha vietato loro l'ingresso sul volo. ''Non faccio le regole, le eseguo'', ha dichiarato l'assistente di volo difendendosi dalle critiche. La notizia e' sbarcata su Twitter attraverso l'attivista Shannon Watts che, in attesa di imbarcarsi su un volo United, ha sentito la discussione all'altro gate vicino e si è avvicinata. Lì ha scoperto che la regola aveva colpito anche una bambina di 10 anni, costretta a cambiarsi perche' indossava i leggings.

"E notate che il padre aveva gli short sopra al ginocchio e non c'è stato alcun problema", ha sottolineato Watts. United Airlines ha replicato con forza alle critiche scontrandosi su Twitter con l'attrice Patricia Arquette, che ha attaccato duramente la compagnia. I leggings sono i ''benvenuti'' per i clienti, ma chi viaggia con il pass dipendenti deve rispettare il codice di abbigliamento. Un codice che adottano tutte le compagnie aeree e che va rispettato. I passeggeri che usano il pass ''rappresentano'' la società e non possono indossare leggings di lycra o spandex, jeans strappati, magliette corte o qualsiasi tipo di abbigliamento che mostri la loro biancheria intima, spiega United Airlines. Alla fine, secondo un portavoce della compagnia Jonathan Guerin, le ragazze "hanno adattato il loro abbigliamento" alle regole imposte e sono riuscite a imbarcarsi sul volo successivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA