Yahoo, Usa accusano due 007 russi

2 hacker ingaggiati da Mosca, responsabili furto 500 mln account

 Il dipartimento della Giustizia Usa ha annunciato oggi le accuse contro due 007 russi dei servizi russi (Fsb) e due hacker ingaggiati da Mosca per il furto di 500 milioni di account personali ai danni di Yahoo. Due delle quattro persone accusate dagli Usa per gli hackeraggi a Yahoo sono Karim Baratov, nato in Kazakhstan ma con cittadinanza del Canada, dove e' stato arrestato ieri, e Alexsey Belan, che e' nella lista dei cyber criminali piu' ricercati ed e' gia' stato accusato due volte in precedenza per intrusioni in tre grandi societa' hi-tech in Nevada e California nel 2012 e nel 2013. Era in prigione in Grecia ma poi e' riuscito a tornare in Russia, dove e' protetto dalle autorita', secondo gli Usa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA