• Incidente in aereo, batterie esplodono e cuffie passeggera prendono fuoco

Incidente in aereo, batterie esplodono e cuffie passeggera prendono fuoco

Paura per una ragazza australiana

E' allarme sul rischio esplosione delle apparecchiature alimentate a batteria dopo l'incidente avvenuto su un volo tra Pechino e Melbourne, dove una passeggera ha visto andare a fuoco le sue cuffie. A darne notizia è l'Autorità per la sicurezza dei trasporti dell’Australia (ATSB). La ragazza – come racconta nella sua nota l’ATSB – stava ascoltando musica con auricolari a batteria quando, dopo circa due ore di volo, ha sentito il rumore di un’esplosione. "Mentre mi giravo attorno - spiega la donna -, ho sentito la mia faccia bruciare. Mi sono presa il volto e questo ha fatto intrecciare le cuffiette al volto. Ho continuano a sentirmi bruciare, così le ho gettate a terra. Facevano scintille e c'era un po' di fuoco".

Le batterie si sono poi liquefatte dopo essere state calpestate e dopo che gli assistenti di volo hanno gettato sopra dell'acqua. La marca e il modello degli auricolari non sono stati rivelati dall'Autorità australiana per i trasporti che ha messo in guardia i passeggeri pubblicando un manuale per l'uso di batterie e alimentatori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA