Tsipras, 2 anni governo, basta austerity

Premier a giornale, neanche un euro per altre misure

Il premier greco Alexis Tsipras raggiunge il traguarod dei due anni al governo, e promette che "neanche un euro" verrà da nuove misure di austerità.
    Intervistato dal quotidiano EfSyn, Tsipras - che vinse le elezioni il 25 gennaio del 2015 con il suo partito-coalizione di sinistra Syriza - ha chiesto ai leader europei di aiutare la ripresa economica della Grecia, un rafforzamento che servirebbe anche all'Unione. "In nessun caso - afferma il premier che ha negoziato un terzo piano di salvataggio con i creditori internazionali - passeremo leggi che introducano altre misure di austerità.
    Neanche per un euro, oltre quello che è già stato concordato".
    La trattativa tra Atene ed i creditori sulla prossima fase del piano di salvataggio è in una fase di impasse. L'Fmi chiede altri tagli alla spesa, affermando che con l'attuale previsione di bilancio, gli obiettivi prefissi per il 2017 non possono essere raggiunti, a meno che non ci sia una rinegoziazione importante del debito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA