Russia: si schianta aereo della Difesa, passeggeri tutti salvi

Sono 32 i soldati feriti, 16 di loro versano in gravi condizioni

 Sono tutti in salvo i passeggeri dell'aereo militare Ilyushin Il-18, del Ministero della Difesa russo, schiantatosi al suolo in Siberia. Lo rende noto la Bbc che cita lo stesso Ministero, il quale smentisce le prime notizie che si erano diffuse subito dopo l'incidente. L'aereo, che si è spezzato in tre tronconi, ha perso quota e si è schiantato alle 4.45 ora locale (le 2.45 in Italia) a 30 chilometri dall'aeroporto di Tiksi. Era in volo dall'aerodromo di Kansk, in Siberia centro-meridionale.

Sono 32 i soldati feriti, 16 di loro versano in gravi condizioni: lo riferisce il ministero della Difesa, precisando che i feriti "sono stati trasferiti all'ospedale di Tiksi dagli elicotteri del servizio di soccorso" e che a bordo dell'aereo c'erano 39 persone, tra cui sette membri dell'equipaggio.

Sempre secondo il ministero, un elicottero specializzato con a bordo personale medico dell'ospedale militare Burdenko di Mosca è stato inviato a Tiksi per trasportare i feriti. "Le condizioni dei feriti - riferisce il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass - consentono il loro trasferimento, saranno elitrasportati negli ospedali militari di Mosca e di San Pietroburgo per le cure mediche e la riabilitazione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA