Bulgaria: treno merci esplode, 5 morti

Trasportava Gpl. 29 i feriti. Distrutta la stazione di Hitrino

 Un treno merci composto da 26 vagoni cisterna che trasportavano Gpl ha deragliato questa mattina alle ore 5:30 locali (4:30 italiane) mentre entrava nella stazione di Hitrino, nella Bulgaria nordorientale. Secondo le prime informazioni, diversi vagoni sono esplosi.
    Le esplosioni e il successivo incendio di vaste proporzioni hanno distrutto il terminal della stazione e una ventina di altri edifici. Finora si contano cinque morti e ventisette feriti.
  "Il numero delle vittime purtroppo potrebbe aumentare, ma non c'è pericolo di altre esplosioni": lo ha dichiarato il premier dimissionario bulgaro Boyko Borissov, che e' stato in passato vigile del fuoco, arrivato sul posto dell'incidente ferroviario nella localita' di Hitrino.
I vigili del fuoco avrebbero ormai posto in sicurezza i vagoni cisterna carichi di Gpl deragliati. Un altro dei vagoni deragliati (ma potrebbero essere due) è esploso dopo aver urtato dei pali elettrici provocando la morte di almeno 5 persone e 29 feriti, alcuni dei quali sono in condizioni critiche.
 Il treno merci era composto da 26 vagoni cisterna che trasportavano Gpl e propilene.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA