Afghanistan: ribelli uccidono 36 civili

Bbc, dopo averli sequestrati

     Militanti dell'Isis nella provincia orientale afghana di Ghor hanno sequestrato e ucciso martedì sera almeno 36 i civili: lo riferisce oggi Tolo Tv. Citando responsabili locali l'emittente precisa che uomini armati con le insegne del movimento fondato dal 'Califfo' Abu Bakr al-Baghdadi hanno sferrato un attacco nell'area di Feroz Khan del capoluogo provinciale, Chaghcharan. Il governatore, Mohammad Nasir Khaze, ha dichiarato al riguardo che le forze di sicurezza e la popolazione ha risposto all'attacco e negli scontri è stato ucciso il comandante dell'Isis Mullah Farooq ed il figlio di un altro comandante". A seguito di questo, ha concluso, "i militanti hanno sequestrato 36 civili, per lo più contadini, e li hanno uccisi per vendicarsi".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA