Gabon: da 50 a 100 morti durante scontri

Per protesta contro la rielezione di Ali Bongo

(ANSA) - LIBREVILLE, 6 SET - I tre giorni di violente proteste seguiti alle elezioni in Gabon, che hanno visto vincere di misura l'attuale presidente, Ali Bongo, hanno provocato dai 50 ai 100 morti. Lo afferma il candidato all'opposizione, Jean Ping, asserendo che il bilancio delle vittime è molto più alto di quello che sostiene il governo.
    Le presidenziali del 27 agosto hanno visto di misura la vittoria di Bongo che ha battuto Ping con una differenza di 1,57 punti percentuali. Subito dopo sono scoppiate le proteste e non è possibile verificare in maniera indipendente il bilancio dei morti in quanto internet non è più fruibile dal 31 agosto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA