Si uccide con bomba a mano a Belgrado

Prima del gesto ha fatto uscire clienti. Escluso terrorismo

(ANSA) - BELGRADO, 21 MAR - Un uomo è morto dopo aver attivato una bomba a mano in una pasticceria nel centro di Belgrado di proprietà dell'ex ministro della cultura serbo Bratislav Petkovic. Nell'esplosione, avvenuta verso le 12,30, nessun altro è rimasto ferito. Come ha riferito la tv pubblica Rts, l'uomo è entrato nel negozio, ha intimato ai presenti di uscire e ha subito attivato l'ordigno esplosivo. Il ministero dell'interno serbo ha escluso la matrice terroristica per l'episodio. "Le indagini condotte finora hanno confermato che non si è trattato di un atto terroristico poiché l'uomo, prima di attivare l'ordigno, ha intimato a due dipendenti e a un cliente di uscire immediatamente", ha riferito il ministero. Il locale ha subito danni materiali limitati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA