Migranti: 5 morti in Egeo, anche neonato di tre mesi

Altri 9 salvati, identificati afghani e iraniani

Ennesima tragedia del mare vicino alla Grecia. Cinque persone, tra cui un neonato di 3 mesi, sono annegate la scorsa notte nel mar Egeo mentre cercavano di raggiungere le coste dell'isola greca di Lesbo dalla Turchia. Lo riferisce l'agenzia statale Anadolu, secondo cui 9 migranti sono stati tratti in salvo dalla Guardia costiera turca. A bordo c'erano persone di nazionalità afghana e iraniana.

Intanto si valutano le possibili conseguenza della chiusura della rotta balcanica. A parlare a Bruxelles è il ministro dell'Interno Angelino Alfano.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA