Siria: rivolta a Raqqa,200 lasciano Isis

In cinque quartieri bandiere nere sostituite con quelle siriane

(ANSA) - MOSCA, 7 MAR - Raqqa, la 'capitale' dello Stato Islamico in Siria, sarebbe sconquassata da una rivolta contro il dominio dell'Isis. Lo riporta Rt che cita fonti sul territorio e e le testate Alalam e Hamrin. Dopo giorni di scontri, che avrebbero provocato decine di morti, circa "200 miliziani dell'Isis" hanno deciso di "sostenere la popolazione locale" e questo ha obbligato i terroristi a organizzare dei "posti di blocco all'ingresso della città". Lo riporta una fonte a Sputnik News, testata russa vicina al Cremlino. I cittadini di Raqqa avrebbero così conquistato cinque quartieri della città - al-Dareiyeh, al-Ramileh, al-Ferdows, al-Ajili e al-Bakri - dove la bandiera nera dell'Isis è stata rimpiazzata con quella Siriana.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA