Kiev e ribelli, accuse reciproche

Per la violazione della tregua

Le forze armate ucraine e i miliziani separatisti si accusano a vicenda di continue violazioni della tregua nel conflitto del Donbass. I ribelli denunciano che le truppe ucraine hanno sparato ieri sera 37 colpi contro la periferia settentrionale di Donetsk e contro Gorlivka. Kiev accusa a sua volta i miliziani di aver aperto il fuoco contro le postazioni ucraine più di 50 volte nelle ultime 24 ore.

Due soldati ucraini sono morti e altri cinque sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore nel Donbass, fa sapere il portavoce militare della presidenza ucraina, Andrii Lisenko.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA