Berlino, allarme sui migranti: 143 mila 'scomparsi' nel 2015

E' possibile che i richiedenti asilo abbiano proseguito il viaggio verso altri Paesi, o che si siano dati all'illegalità.

Circa 143 mila profughi, e cioè il 13%, uno su otto di quelli arrivati nel 2015 in Germania, sono scomparsi: è la stima del ministero dell'Interno tedesco, in una risposta a una interrogazione parlamentare della Linke, secondo quanto la Sueddeutsche Zeitung riporta oggi. Secondo il ministero diversi scenari che possono spiegare il fenomeno: la possibilità che i richiedenti asilo abbiano proseguito il viaggio verso altri Paesi, o che si siano dati all'illegalità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA