Usa: attacco con machete in ristorante Ohio, 4 feriti

La polizia lo ha braccato quasi subito e un agente gli ha sparato uccidendolo

Terrore in un ristorante nel centro di Columbus, Ohio, dove un uomo è entrato nel pomeriggio brandendo un machete con cui ha ferito quattro persone prima di fuggire a bordo di un'auto. Fermato dagli agenti è stato ucciso dopo una colluttazione. Secondo le prime informazioni, citate dai media Usa, l'uomo sarebbe di origini somale, mentre i proprietari del locale di origini israeliane.

Dopo la fuga, grazie alle testimonianze degli avventori e ad alcuni filmati, la polizia lo ha braccato quasi subito e un agente gli ha sparato quando e' uscito dalla vettura avanzando con il machete in una mano e un coltello nell'altra. La polizia non ha indicato la sua citta' di nascita e sta ancora indagando, insieme all'Fbi, per chiarire il movente dell'attacco. L'uomo era stata nel locale mezzora prima dell'assalto e se n'era andata dopo una conversazione con un dipendente.  Uno dei quattro feriti è in condizioni definite "critiche" dai media locali. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA