Francia: un altro incidente ad un pullman con scolaresca, 6 morti

Ieri, in un un analogo scontro nel centro della Francia, due ragazzi di 12 e 15 anni erano rimasti uccisi

Nuovo incidente questa mattina ad un pullman con una scolaresca francese in gita, nella Charente Maritime (Francia occidentale), a Rochefort. Almeno sei ragazzi sono rimasti uccisi nello scontro fra il veicolo e un camion, secondo quanto si è appreso.

Ieri, in un un analogo scontro nel centro della Francia, due ragazzi di 12 e 15 anni erano rimasti uccisi. 

Il gravissimo incidente è avvenuto alle 7:15, quando un pulmino scolastico che portava i ragazzi a scuola ha urtato un tir che trasportava brecciolino. Il bilancio provvisorio è di sei morti e tre feriti, fra i quali il conducente del minibus. Secondo una prima ricostruzione, fornita alla radio Europe 1 dal presidente del consiglio del dipartimento Charente-Maritime ed ex ministro dei Trasporti Dominique Busserau, "si tratta di un pullman di linea utilizzato per il trasporto scolastico, probabilmente collegava Rochefort-sur-Mer a l'Ile d'Oleron".

Incrociando il camion, il minibus "ha urtato una sponda, un grosso oggetto metallico che sul camion consente di tenere fermo il carico. Questo pezzo del Tir si è staccato ed è caduto sul pulmino, schiacciandone la parte posteriore". Otto occupanti sui 17-18 che ne conteneva il mezzo sono usciti indenni.

I due autisti coinvolti nell' incidente dello scuolabus in cui questa mattina sono morti sei adolescenti a Rochefort, in Francia, sono stati posti in stato di fermo. Obiettivo è capire meglio la dinamica del tragico incidente. In Francia, il fermo giudiziario dura 24 ore. Già ieri, altri due giovanissimi erano morti nello schianto di un altro pullman durante una gita scolastica nel dipartimento francese del Doubs

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA