Centrafrica: domenica le presidenziali

Lo ha annunciato la Commissione elettorale

(ANSA) - BANGUI, 10 FEB - Dopo una serie di rinvii, il ballottaggio per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica Centrafricana si terrà domenica. Lo ha reso noto la commissione elettorale, ricordando che in corsa ci sono due ex premier, entrambi cristiani, che stanno già facendo una serie di comizi. Dal marzo 2013 il Paese è devastato da sanguinosi scontri tra musulmani e cristiani che hanno portato più di un milione di persone ad abbandonare le loro case, rifugiandosi in altre aree della stessa Repubblica Centrafricana o fuggendo nei Paesi confinanti. L'elezione regolare di un presidente dovrebbe riportare una certa stabilità, dopo una presidenza ad interim durata 2 anni. Il voto di dicembre per le presidenziali è stato infatti considerato valido, a differenza delle legislative (tenutesi sempre in dicembre, 1.500 candidati per 140 seggi) i cui risultati sono stati annullati. Il primo turno delle presidenziali ha visto ai primi due posti Georges Dologuele con il 24% delle preferenze, e Faustin Archange Touadera, con il 19%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA