Scontri Isis-Nusra a frontiera Libano

Venti morti in una settimana, secondo fonti sicurezza

    Venti miliziani dell'Isis e del Fronte al Nusra, la branca siriana di Al Qaida, sono morti in scontri tra i due gruppi questa settimana in una parte del territorio siriano a ridosso del confine con il Libano. Lo riferisce oggi il quotidiano libanese Daily Star, citando fonti della sicurezza libanese.
    Gli ultimi combattimenti sono avvenuti ieri, quando cinque membri di Al Nusra e due dello Stato islamico sono morti nella regione montagnosa del Qalamun, che si estende verso la cittadina di Arsal, nel Nord-Est del Libano, già investita nel 2014 da un'offensiva di jihadisti delle due organizzazioni provenienti dal territorio siriano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA