Presidenziali Portogallo, vince centrodestra Rebelo

Nuovo presidente verso difficile coabitazione governo sinistra

Nel finale dello scrutinio, allo spoglio del 99,7% delle schede e quindi a conteggio praticamente completato, il candidato del centrodestra alle presidenziali portoghesi Marcelo Robelo de Sousa, 67 anni, vince al primo turno con il 52% dei voti. Antonio Sampaio da Novoa, il candidato di area socialista, è secondo con il 22,75% e Marisa Matias del Bloco de Esquerda, vicino a Podemos e Syriza, arriva terza con il 10,15% davanti alla socialista Maria de Belem (4,25%).
Nel suo discorso subito dopo la fine dello spoglio, il neo presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, di centro-destra, ha detto di aspettarsi che il governo di centro-sinistra presieduto dal primo ministro Antonio Costa generi piu' crescita economica ''senza compromettere la stabilita' finanziaria''. Nello stesso tempo ha promesso di essere imparziale e di incoraggiare il dialogo tra i partiti politici, ''sanando le ferite'' delle recenti crisi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA