Moldova: 15.000 in piazza per elezioni

Protestano per crisi economica e impoverimento generale

(ANSA) - CHISINAU, 24 GEN - Più di 15.000 persone sono scese in piazza a Chisinau, capitale della Moldova, per protestare contro il governo e chiedere elezioni anticipate.
    I manifestanti scandiscono slogan come "Rivogliamo il nostro Paese" e "Unità, cittadini!".
    La manifestazione è stata organizzata da due partiti filo-russi e dal gruppo civico 'Dignità e Verità'. Con temperature scese a meno dieci gradi, i partecipanti si sono diretti verso la Corte costituzionale, furiosi per la crisi economica, il crollo della qualità della vita e l'impoverimento generale con salari medi mensili scesi a 220 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA