Polonia: migliaia contro governo destra

Cortei in molte città "per la libertà e la democrazia"

Migliaia di polacchi sono scesi nelle strade di molte città dalla Polonia nonostante le temperature polari per protestare contro una serie di misure "antimocratiche" adottate dal nuovo governo di destra, al potere da novembre. Il motto degli organizzatori dei cortei, tutti uniti contro il partito di destra "Legge e Giustizia", è: "In difesa della vostra libertà".
    I manifestanti contestano decisioni prese prima del voto, che di fatto hanno dato al partito di destra il controllo della presidenza e la maggioranza in parlamento, e decisioni successive che hanno ridotto i poteri del Tribunale Costituzioneale, aumentato il controllo dello Stato sui media e i poteri di sorveglianza della polizia.
    Solo a Varsavia si stima siano in marcia oltre 10.000 persone, che scandiscono le parole "Democrazia" e "Libertà", sventolando bandiere polacche e dell'Unione Europea.
    Recentemente l'Ue ha messo la Polonia sotto accusa, ipotizzando tra l'altro la violazione della libertà di stampa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA