• Pristina, voto in Serbia non si terra' anche in Kosovo

Pristina, voto in Serbia non si terra' anche in Kosovo

Ministro kosovaro, Belgrado fa solo propaganda

(ANSA) - BELGRADO, 21 GEN - Le elezioni anticipate in programma in Serbia la prossima primavera non si terranno anche in Kosovo. Lo ha detto Edita Tahiri, ministro kosovaro per il dialogo con Belgrado, citata oggi dai media a Pristina. Tahiri ha definito "propaganda che non avrà alcun seguito" le affermazioni di esponenti politici serbi, secondo cui si voterà anche in Kosovo. Nelle ultime elezioni parlamentari del marzo 2014 la Serbia, con l'appoggio dell'Osce, apri' dieci seggi in Kosovo per dar modo di votare ai quasi 108 mila elettori kosovari di etnia serba. Il ministro Tahiri partecipa in questi giorni a Bruxelles a colloqui tecnici con una delegazione serba in vista del nuovo round del dialogo a livello di capi di governo previsto per il 27 gennaio nella capitale belga, con la mediazione Ue. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA