Usa: Brokovich in campo per acqua Flint

Ambientalista fu interpretata da Julia Roberts su grande schermo

Vent'anni fa ha capeggiato la più grande causa legale del suo genere nei confronti della Pacific Gas&Electric, lottando contro la contaminazione delle acque di una cittadina californiana con il cromo esavalente, diventando un personaggio talmente conosciuto da ispirare un film con Julia Roberts. Oggi Erin Brokovich scende di nuovo in campo per Flint, in Michigan, dove dal 2014 viene distribuita acqua contaminata.

L'ultima crociata dell'attivista ambientalista ha raggiunto la sua fase più calda la scorsa settimana, quando il presidente americano Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza chiedendo al governatore del Michigan di attivare la Guardia Nazionale. In un post su Michigan Live, a lei è stato riconosciuto il merito di aver finalmente portato la polemica sull'acqua tossica di Flint all'attenzione dell'opinione pubblica. "Scuse, scuse... Adesso non è il momento per il gioco delle colpe - scriveva Brockovich in un post su Facebook il 20 gennaio 2015 circa l'acqua al piombo distribuita a Flint - Detroit ha fallito e Flint ha abbandonato la nave. Questo per quanto riguarda il controllo locale...ognuno è responsabile, dall'alto verso il basso". Un messaggio condiviso oltre 5.000 volte, che ha permesso di portare alla ribalta un problema che gli abitanti della cittadina stavano combattendo in gran parte da soli.


A suo parere, inoltre, non si tratta di un caso isolato, ma sono centinaia di migliaia gli americani che vivono con un'acqua potabile contaminata, forse anche milioni. Quello di Flint, spiega Erin, e' solo uno dei sistemi idrici di "centinaia di città, paesi e comunità che non funzionano".

Per cercare di aiutare le persone che si trovano alle prese con questo problema, Brokovich ha persino creato una mappa in cui gli utenti possono segnalare i luoghi in cui si sono verificati dei problemi. Dopo essere diventata famosa con il film del 2000 in cui e' interpretata da Julia Roberts, Brokovich ha lavorato su casi di contaminazione delle falde acquifere in California, Texas, Florida, Michigan, Illinois e Missouri, ma ha ricevuto richieste di intervento anche dall'Australia e da altre località internazionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA