Israeliana accoltellata in Cisgiordania

Lo dice il portavoce militare. Media, donna in gravi condizioni

Una donna israeliana di circa 30 anni è stata accoltellata nei pressi dell'insediamento ebraico di Tekoa, nella zona di Betlemme, in Cisgiordania. Lo dice il portavoce militare. Secondo i media la donna, incinta, è stata ferita in maniera grave e l'assalitore è stato colpito dalla reazione delle forze di sicurezza. L'aggressione è avvenuta all'interno di un magazzino di vestiti dell'insediamento.
    L'esercito sta setacciando l'intera aerea per vedere se ci sono complici. Agli abitanti di Tekoa è stato ordinato di chiudersi in casa.

Ieri in un attacco analogo, una donna israeliana di 39 anni è stata uccisa a casa nell'insediamento di Otniel presso Hebron.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA