Libia: Gentiloni guarda a summit Roma

Darà impulso decisivo a creazione governo di unità nazionale

"La conferenza di Roma sulla Libia in programma il 13 dicembre servirà a dare un impulso, se possibile decisivo, alla creazione di un governo di accordo nazionale. Una decisione che devono prendere le parti ma che noi vogliamo accelerare per contrastare i rischi di espansione del Daesh".
    Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, confermando la presenza di John Kerry e Serghiei Lavrov, i membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, i principali Paesi europei e della regione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA