• Immigrazione, Respingimenti a Ventimiglia: 170 su scogliera. Corteo centri sociali, solidarietà ai migranti

Immigrazione, Respingimenti a Ventimiglia: 170 su scogliera. Corteo centri sociali, solidarietà ai migranti

Settimo giorno sulla scogliera

E' terminata la manifestazione dei centri sociali e delle associazioni di solidarietà ai migranti che si è tenuta a Ventimiglia dove da sette giorni centinaia di migranti sudanesi, eritrei e somali attendono di passare il confine con la Francia. La manifestazione, è iniziata in piazza della Stazione dove hanno trovato rifugio 350 migranti, ha dato origine poi ad un corteo lungo le vie della città sotto il controllo di polizia e carabinieri e senza alcun incidente. Intanto a Ponte San Ludovico, confine di stato con la Francia, si è sciolto il presidio degli anarchici francese, anche in questo caso pacificamente.

Sono 170, secondo le stime della Croce Rossa Italiana, i migranti che si trovano da una settimana sulla scogliera a Ponte S.Ludovico, pochi passi dal confine italo-francese. La notte è passata tranquilla. Intanto, la maggior parte dei migranti che si trovavano alla stazione ha accettato di trasferirsi nei locali messi a disposizione da Rfi. 

Alcuni gruppi di migranti che da una settimana occupano per protesta contro le politiche europee sull'immigrazione la scogliera di Ponte San Ludovico, a un passo dalla linea di confine italo-francese, hanno chiesto alla Croce Rossa Italiana e Francese di poter avere delle carte geografiche. "Hanno chiesto le carte - ha spiegato una volontaria della Croix Rouge - perché molti di loro sono stati portati da un paese all'altro e non sanno dove si trovano né dove si trova il paese in cui vogliono recarsi. Stiamo facendo un appello tramite i social per ottenere cartine e libri scolastici di geografia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA