• Petizione per il 7 gennaio Giornata Mondiale della Satira

Petizione per il 7 gennaio Giornata Mondiale della Satira

Su Change.org anche petizione per legione d'onore a Lassana Bathily che ha salvato clienti da supermercato kosher

Da Sergio Staino a Dario Vergassola, da Ale e Franz al trio Medusa e poi gli autori di Zelig e Paolo Hendel, Gigi D'Alessio, Max Pisu e tanti altri: sono i primi firmatari noti che sostengono la campagna per il 7 gennaio Giornata della satira e che hanno già firmato la petizione nata spontaneamente dopo i fatti di Parigi.

Promossa da un collettivo italiano, è stata lanciata dalla piattaforma Change.org, su cui tra l'altro è già arrivata a oltre 150 mila firme la petizione lanciata dalla Francia al Presidente della Repubblica Hollande per conferire la cittadinanza e la legione d'onore a Lassana Bathily, il giovane commesso musulmano originario del Mali che nel negozio kosher assaltato a Vincennes ha salvato la vita a 15 clienti ebrei, nascondendoli nella cella frigorifero. Per i promotori del 7 gennaio Giornata Internazionale della Satira, "una giornata è un modo per ricordare tutti coloro che hanno difeso e si trovano a difendere al prezzo più alto, la vita, uno dei diritti fondamentali e irrinunciabili dell'Uomo: la libertà di esprimersi e di dissentire pacificamente. A tutti loro vogliamo dedicare la nostra libertà di espressione attraverso la satira, la caricatura e lo sberleffo, le forme più antiche e pacifiche di libertà di opinione".

Puoi firmare la petizione a questo link https://www.change.org/p/7-gennaio-giornata-della-satira

La petizione è indirizzata a: Centro regionale di Informazione delle Nazioni Unite, United Nations Regional Information Center for Western Europe, UN High Commissary for Human Rights.

E’ un modo per fare nostre le parole pronunciate solo il 6 gennaio 2015 da Charb: "Se iniziamo a porci la domanda se abbiamo o meno il diritto di disegnare Maometto, se sia pericoloso o meno farlo, la domanda successiva sarà, possiamo rappresentare dei musulmani nel giornale? E poi sarà se possiamo rappresentare degli esseri umani nel giornale, e alla fine non rappresenteremo più nulla e il gruppo di estremisti che si agitano nel mondo e in Francia avrà vinto".

Per informazioni: giornatadellasatira@gmail.com

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA