• Isis, Obama scontento della strategia: via capo del Pentagono

Isis, Obama scontento della strategia: via capo del Pentagono

L'addio di Hagel prima conseguenza del voto di Midterm

Il capo del Pentagono, Chuck Hagel, ai dimette. Lo scrive il New York Times, spiegando che in giornata sara' dato l'annuncio da parte del presidente americano, Barack Obama. Secondo quanto riferisce una fonte della Casa Bianca citata dal New York Times, a chiedere le dimissioni del segretario alla difesal - 68 anni, repubblicano - sarebbe stato lo stesso Obama, dopo le recenti incomprensioni sulla strategia da portare avanti nella lotta all'Isis in Iraq e soprattutto in Siria. L'addio di Hagel - scrive il Nyt - rappresenta la prima conseguenza a livello di governo del voto di midterm che ha consegnato il controllo del Congresso ai repubblicani.

La decisione di rimuovere Hagel sarebbe stata motivata in particolare dalla necessita' di affrontare la minaccia dell'Isis con "una differente capacita'" rispetto a quella fin qui mostrata dal capo del Pentagono. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA