Ban, 'ferma condanna della colonizzazione israeliana'

Incidenti sulla Spianata delle Moschee questa mattina

 Ferma condanna di Ban Ki-moon della colonizzazione di Israele. ''Sono molto preoccupato per le provocazioni che si ripetono nei luoghi santi di Gerusalemme. Devono cessare''. Lo ha detto il segretario generale dell'Onu Ban Ki -moon  in conferenza stampa a Ramallah con il premier palestinese Rami Hamdallah. Nello stesso tempo ha aggiunto di ''condannare fermamente la colonizzazione israeliana''.  ''Il governo di unità palestinese rafforzerà i rapporti tra gli abitanti di Gaza e della Cisgiordania. Dobbiamo agire subito per cambiare uno status quo che non è più sostenibile''. Ha aggiunto il segretario generale dell'Onu . 'E' necessario - ha aggiunto Ban - fermare questa sofferenza senza senso e risolvere la radice del problema attraverso il dialogo tra israeliani e palestinesi. 

Netanyahu accusa Onu, razzi scuole ridati ad Hamas
"Quando hanno trovato razzi nelle scuole Onu, i funzionari delle Nazioni Unite le hanno restituite ad Hamas che ha tirato gli stessi razzi sulle città israeliane e sui cittadini israeliani".Ha ribattuto il premier israeliano Benyamin Netanyahu incontrando a Gerusalemme il segretario generale Onu Ban Ki moon. Una pace "reale" può essere raggiunta soltanto con negoziati diretti, ha aggiunto il premier sottolineando che che le "mosse unilaterali palestinesi" vanno nella "direzione opposta". I palestinesi intendono presentare all'Onu una Risoluzione sulla Palestina come Stato e per la fine dell'occupazione israeliana. 

incidenti a Gerusalemme su Spianata Moschee
 Incidenti si sono verificati questa mattina a Gerusalemme sulla Spianata delle Moschee (che gli ebrei chiamano il Monte del Tempio) tra giovani palestinesi e polizia. Per ora non si hanno notizie di feriti o arresti. Le forze dell'ordine - dopo aver respinto all'interno delle moschee i dimostranti che avevano eretto barricate - hanno deciso comunque di tenere aperto il luogo ai visitatori che invece nei due giorni passati e' rimasto chiuso per la tensione in occasione delle festività ebraiche.

 Anp, 7 voti Consiglio sicurezza Onu a favore Palestina

 L'Autorita' nazionale palestinese (Anp) ha detto di essersi assicurata 7 voti del Consiglio di sicurezza dell'Onu a favore della Risoluzione che intende presentare per il riconoscimento della Palestina come stato e per la fine dell'occupazione israeliana. Lo ha spiegato uno dei leader di Fatah Nabil Shaat citato dall'agenzia Maan. Shaat ha aggiunto che l'Anp sta operando ancora per assicurarsi 9 o piu' voti e che non prende in considerazione alcuno slittamento nella presentazione della Risoluzione, osteggiata dagli Usa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA